Dental Biomed
Studi Medici ed Odontoiatrici

Cerca

Benefici del Massaggio Antalgico

Conosci i benefici del Massaggio Antalgico? Ne parliamo oggi con la Dott.ssa Debora Campisi, fisioterapista presso Dental Biomed.

Dottoressa, dal punto di vista fisioterapico, che tipologie di massaggio offre Dental Biomed?
Massaggi di tipo antalgico, decontratturante, linfodrenante (per approfondire leggi l’articolo sul nostro blog qui).

In cosa consiste il massaggio Antalgico?
Il Massaggio Antalgico è indicato per il trattamento della sintomatologia dolorosa a carico della struttura muscolo-scheletrica. E’ molto importante mantenere i muscoli rilassati, in questo modo possono espletare al meglio le loro funzioni quotidiane. Ricordiamoci sempre che il nostro corpo è progettato per il movimento!

Ci ha parlato di sintomatologia dolorosa:
Il dolore muscolare può essere: acuto, legato ad esempio ad un evento sporadico a seguito di un trauma oppure cronico:- legato a patologie degenerative come l’artrosi- dovuto a sollecitazioni che persistono nel tempo in una determinata struttura anatomica- o una postura sbagliata

Come interviene il fisioterapista?
Dipende ovviamente dalla natura del sintomo doloroso. Ad esempio se durante la notte assumiamo delle posizioni non corrette, se solleviamo un peso a cui non siamo abituati, se facciamo un movimento inconsulto si formano delle contratture molto dolorose i cui responsabili sono i cosiddetti trigger points.In questo caso il fisioterapista tratta manualmente questi punti, stabilendo tecnica ed intensità a seconda delle problematiche riscontrate.

Viene utilizzata solo la massoterapia?
Dipende, possiamo trovare beneficio associando al massaggio antalgico la terapia strumentale come ad esempio la tecar. La bio-stimolazione infatti risulta efficace nel trattamento del dolore e dell’infiammazione.

Lascia un commento

Scrivici

Articoli recenti

Seguici su:

Torna in alto