Dental Biomed
Studi Medici ed Odontoiatrici

Cerca

Dolore Dentale Improvviso: Cause, Sintomi e Rimedi

Il dolore dentale acuto è una sensazione intensa che può essere localizzata o diffusa, talvolta percepita anche in aree distanti rispetto alla sua origine. Tipicamente puntorio e violento, questo tipo di dolore è spesso scarsamente controllabile con semplici terapie analgesiche e antinfiammatorie.

La causa più frequente di dolore dentale acuto è la pulpite, un’infiammazione irreversibile della polpa dentaria, spesso causata da una carie penetrante che arriva a contatto con il tessuto vitale del dente. Tuttavia, anche traumi o sollecitazioni parodontali possono provocare pulpiti, persino in denti strutturalmente integri.

Altre possibili cause includono:

  • Iperemia pulpare: Un’infiammazione reversibile della polpa dentaria causata da carie profonde, trattabile con un’otturazione adeguata.
  • Recessione gengivale: L’esposizione della radice del dente che può provocare dolore acuto.
  • Gengivite: Infiammazione dei tessuti gengivali dovuta a scarsa igiene orale e accumulo di placca e tartaro.
  • Sindrome del setto: Dolore acuto durante la masticazione dovuto a carie interdentali che causano schiacciamento della papilla gengivale.
  • Ascesso: che può essere di due origini Endodontica e Parodontale. Endodontico quando una carie penetrante ha determinato l’infezione della polpa e quindi la risposta immunitaria acuta con la formazione di pus. L’Ascesso parodontale e/o pericoronale ,dovuto all’eventuale infezione di una tasca parodontale

Rimedi e Trattamenti: È essenziale recarsi dal proprio odontoiatra di riferimento per una diagnosi accurata e una terapia adeguata. Prima della visita, si può assumere un antinfiammatorio a stomaco pieno per alleviare il dolore. Tuttavia, è sconsigliabile iniziare una terapia antibiotica senza prescrizione medica, poiché solo l’odontoiatra può determinare la corretta molecola e i tempi di somministrazione.

Il dentista potrà procedere con le cure necessarie, come otturazioni, ricopertura dei colletti esposti, ablazione del tartaro, o, in casi gravi, la devitalizzazione del dente. Anche semplici sciacqui con collutorio disinfettante possono aiutare a lenire i sintomi in attesa della visita.

La tempestività nella gestione del dolore dentale è fondamentale per prevenire complicazioni e garantire un trattamento efficace.

Lascia un commento

Scrivici

Articoli recenti

Seguici su:

Torna in alto